Silvio Berlusconi, Han Li e Yonghong Li (Photo by XH Sports)

MILAN NEWS – Attorno alla cessione del Milan rimane ancora il mistero sull’identità dei compratori. In questi mesi si è sempre parlato di soggetti cinesi riunitisi in cordata e che hanno costituito il fondo Sino-Europe Sports per acquistare il club.

Gli unici nomi certi sono quelli dell’uomo d’affari Yonghong Li e della società Haixia Capital. Si è parlato pure di China Huarong, però non è ancora sicuro a che titolo partecipi all’operazione. Ma in generale rimangono segrete le identità dei futuri proprietari del Milan. Solo al momento del closing, la cui scadenza è fissata al 3 marzo, verranno annunciati ufficialmente.

Di recente è emerso che i soldi della seconda caparra da 100 milioni di euro sono arrivati dalle Isole Vergine Britanniche, noto paradiso fiscale. Un fatto che secondo alcuni rappresenta un elemento ulteriore di poca trasparenza dell’operazione, mentre per altri è qualcosa di normale nell’economia odierna.

Intanto Alan Wang, giornalista di Titan Sport Cina, è intervenuto su Radio Blu e sui cinesi futuri proprietari del Milan si è così espresso: “Non li conoscono nemmeno in Cina. Ci sono in ballo società che hanno sede nelle Isole Vergini e quindi potrebbero esserci dei giri particolari dietro”.

 

Redazione MilanLive.it