Lippi: “Milan con mentalità importante, ma serve altro”

marcello lippi
Marcello Lippi (©getty images)

MILAN NEWS – La sconfitta contro l’Udinese ha alimentato le critiche nei confronti del Milan, che ora deve fare anche i conti con il grave infortunio di Giacomo Bonaventura. Non aiuta nemmeno il mercato: Lucas Ocampos e Gerard Deulofeu sono buoni rinforzi, ma ai rossoneri serve ancora molto per poter competere concretamente per un posto in Champions League.

E’ di questo avviso anche Marcello Lippi. Il quale, intervistato dal Corriere della Sera, ha provato a spiegare così il momento della squadra di Vincenzo Montella: “Ha iniziato un percorso, con una mentalità importante e una squadra che gioca a calcio. Ma adesso servono altre cose. E credo che sia volontà della società stessa chiarire la situazione della proprietà e andare avanti con questo progetto: le persone giuste, a partire da Montella, ci sono“.

Critiche, spesso ingiuste, anche per Gianluigi Donnarumma. Ma il tecnico della Cina ha un pensiero ben preciso in merito alla situazione del 17enne talento milanista: “È il destino dei grandi portieri: alla prima partita di Buffon con la Juve, gli scappò la palla dalle mani. Vincemmo, poi gli dissi: “Sarai attaccato e criticato in maniera enorme, perché sei un grande portiere”. A quelli normali non succede“.

 

Redazione MilanLive.it