Caceres-Milan, trattativa sull’ingaggio: le cifre

Martin Caceres
Martin Caceres (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – In queste ore la pista che può portare Martin Caceres a vestire la maglia rossonera è molto calda. Vista l’emergenza in difesa, in particolare sulle fasce, Adriano Galliani ha pensato allo svincolato uruguayano per rimpolpare il reparto.

L’ex di Barcellona e Juventus è arrivato in Italia nelle scorse ore e domattina verso le 8 dovrebbe cominciare visite mediche e test fisici approfonditi. Il giocatore non scende in campo dal 3 febbraio e ha avuto molti problemi a livello di infortuni. Le sue condizioni fisiche precarie gli hanno fatto di recente saltare il trasferimento al Trabzonspor, tiratosi indietro dopo le visite mediche non superate. Il Milan vuole verificare come sta Caceres prima di decidere se tesserarlo o meno.

Calciomercato Milan, accordo con Caceres sul contratto?

L’intento di Galliani è quello di proporre un contratto fino a giugno 2017 a 400 mila euro netti più bonus, con opzione per il prolungamento di un anno. Questo è quanto rivelato dal giornalista Alfredo Pedullà tramite il proprio sito ufficiale. Serve trattare, anche perché il difensore sudamericano per ragioni economiche ha fatto saltare il suo passaggio al Crystal Palace, che poi ha virato su Mamadou Sakho del Liverpool, nei giorni scorsi.

Nicolò Schira de La Gazzetta dello Sport ha rivelato che Caceres ha chiesto 1 milione netto da qui a giugno e un’opzione per un rinnovo biennale da 2 milioni netti annui. Si sta trattando in queste ore. Difficile comunque che il Milan accetti la richiesta del calciatore, il quale è fermo da un anno e non può avere pretese eccessive. Inoltre Galliani deve avere il via libera di Marco Fassone, rappresentante della cordata cinese, per chiudere l’operazione. I termini economici vanno condivisi tra le parti e probabilmente si arriverà a un punto di incontro entro domani.

Il Corriere dello Sport ha scritto che l’intesa con l’agente Oscar Damiani, che si occupato della trattativa, sarebbe stato trovato per un contratto di cinque mesi, con una clausola per prolungare l’accordo di un ulteriore anno (esercitabile unilateralmente da parte del Milan). Seppur extracomunitario, Caceres non occuperà eventualmente uno slot in quanto svincolato e in grado di godere di una proroga di un anno (la sua ultima squadra era italiana, quindi si tratterebbe comunque di un trasferimento interno).

 

Redazione MilanLive.it