Ex Milan, Ronaldinho si ritira: sarà ambasciatore del Barcellona

Ronaldinho
Ronaldinho (©Getty Images)

La carriera calcistica di Ronaldinho pare è arrivata al termine. Il 36enne fantasista brasiliano sembra deciso di appendere le scarpe al chiodo, non essendo più motivato a calcare nuovamente i campi di gioco.

Non c’è stato un vero e proprio annuncio ufficiale in merito a un suo ritiro, ma il Barcellona ha comunicato che Dinho sarà un nuovo ambasciatore del club. Una nomina che potrebbe essere il preludio all’addio al calcio del Pallone d’Oro 2005. Anche perché è fermo dal settembre 2015, quando chiuse la sua breve esperienza nel Fluminense. Da allora solo alcune partite di esibizione e tante voci di mercato, poi non sfociate in ingaggi.

Sembra proprio che Ronaldinho sia arrivato ai titoli di coda della sua carriera. Il periodo migliore è stato senza dubbio quello passato al Barcellona, dove si affermò come fuoriclasse mondiale esibendo il suo immenso talento e strappando applausi anche al pubblico del Real Madrid al Santiago Bernabeu. Al Milan l’esperienza durata due stagioni e mezza è stata caratterizzata da alti e bassi, ma va detto che ormai era in fase calante. Nonostante ciò, nell’annata 2009/2010 fu assoluto protagonista con 15 gol e 19 assist.

 

Redazione MilanLive.it