Keita Balde Diao
Keita Balde Diao (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Senza ombra di dubbio la prossima sessione del mercato estivo in casa Milan sarà completamente diversa dalle ultime. Tutto grazie all’imminente closing con la cordata cinese, che dopo mesi di trattative e burocrazia varia sta per concludere l’acquisizione delle quote di maggioranza del club.

Dunque non ci sarà più Adriano Galliani al timone, con i suoi soliti affari a basso costo forzati, bensì la coppia formata da Marco Fassone, futuro a.d. rossonero, e il talent scout Massimiliano Mirabelli che è già al lavoro da settimane per reperire i migliori talenti su piazza per il Milan del futuro. E tra questi c’è sicuramente un attaccante che nel nostro campionato ha già mostrato tutto il suo valore tecnico.

Calciomercato Milan, Keita più vicino: le ultime

Come riferisce oggi Tuttosport il senegalese Balde Keita, attaccante tuttofare della Lazio, è sempre più nel mirino del club rossonero. Il classe ’95 ha praticamente chiuso ogni rapporto con la società capitolina, vista l’impossibilità di raggiungere un accordo per il rinnovo contrattuale. La scadenza a giugno 2018 rende quindi obbligata una cessione del calciatore di origine spagnola nella prossima sessione estiva, altrimenti la Lazio rischierebbe di perderlo l’anno dopo a costo zero, facendosi sfuggire un’importante plusvalenza.

Il Milan resta in pole, anche per le rassicurazioni dalla Cina: il fondo Sino-Europe Sports dovrebbe garantire una cifra altissima, tra i 120 e i 150 milioni di euro per la prima sessione di mercato gestita e finanziata dai cinesi. Con l’arrivo di questi soldi, il club di via Aldo Rossi potrebbe chiudere per Keita senza troppi patemi d’animo. Ma l’operazione nasconde delle insidie, sia per i malumori di Claudio Lotito, vulcanico presidente laziale, sia per la concorrenza di club come Inter e Arsenal che di recente si sono detti interessati al senegalese. Serviranno di base 25 milioni di euro per mettere Keita sotto contratto da giugno prossimo.

Redazione MilanLive.it