Raul Zucchetti
Raul Zucchetti (foto da Facebook)

MILAN NEWS – Domani sera all’Olimpico contro la Lazio sicuramente Vincenzo Montella cambierà ‘vicini’ di casa, ovvero avrà una panchina quasi inedita e tutta nuova. Il motivo? Le otto assenze forzate che hanno falcidiato la rosa del Milan tra infortuni muscolari e squalifiche comminate dal Giudice sportivo dopo la gara di Bologna.

Insomma sarà un Milan inedito, così come la sua panchina, tanto che Montella è stato costretto a pescare dal settore giovanile per rimpolpare le sue alternative. Come riporta la Gazzetta dello Sport saranno tre i talenti rossoneri della Primavera di Stefano Nava a fare la loro comparsata in prima squadra. C’è Patrick Cutrone, giovanissimo bomber cresciuto a Milanello che però è già stato aggregato ai grandi da diverse settimane, diventando la terza punta della rosa di Montella dopo la partenza di Luiz Adriano.

Prima volta domani per Mattia El Hilali, nato a Milano ma con chiare origini marocchine. Un centrocampista centrale tuttofare classe ’98 che ha già ricevuto gli elogi del club, non a caso ha da poco rinnovato il suo contratto con il Milan a sostegno della tesi che il club crede moltissimo nei suoi giovani e più bravi talenti. Curiosità anche per Raul Zucchetti, anche lui 19enne, terzino sinistro della Primavera considerato da molti un possibile erede dei vari De Sciglio e Calabria. Sarà il ragazzo di Rho la prima alternativa sulle corsie laterali di difesa domani in Lazio-Milan.

Redazione MilanLive.it