Leonel Vangioni Vincenzo Montella
Leonel Vangioni e Vincenzo Montella (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – E pensare che a gennaio il Milan lo avrebbe dovuto cedere immediatamente, sarebbe dovuta essere un’uscita automatica, forzata. Invece Leonel Vangioni, terzino sinistro argentino classe ’87, è rimasto in rosa ed ora si gode il frutto della sua pazienza e professionalità.

Il laterale mancino arrivato dal River Plate in estate non era mai stato preso in considerazione da Vincenzo Montella, che gli ha sempre preferito su quella corsia i vari De Sciglio, Antonelli e Calabria. Ma oggi tutti questi terzini sono out per vari infortuni muscolari che hanno dunque spalancato la porta a Vangioni per un posto da titolare. L’argentino a Bologna non ha demeritato affatto, giocando una gara difficile, anche vista la doppia inferiorità numerica del Milan, ma molto attenta in fase difensiva.

Contro la Lazio domani sarà un altro importante banco di prova per il sicuro titolare Vangioni, che viste le assenze anche tra i difensori centrali sarà senza dubbio in campo dal 1′ minuto. Montella oggi in conferenza stampa lo ha elogiato, premiandolo per la professionalità che lo ha sempre contraddistinto in allenamento nonostante il pochissimo spazio concesso. E pensare, come dicevamo prima, che il Milan lo aveva praticamente inserito nella lista dei cedibili a gennaio, per poi tornare sui propri passi in maniera scaltra.

Redazione MilanLive.it