Juraj Kucka
Juraj Kucka (©getty images)

MILAN NEWS – A fatica e con una buona dose di fortuna, il Milan è riuscito a portare a casa un punto dalla trasferta dell’Olimpico contro la Lazio. Ma per i rossoneri si avvicina subito un’altra sfida molto importante in termini di classifica. Domenica sera, a San Siro, Vincenzo Montella si ritroverà di fronte la sua ex squadra, la Fiorentina.

Proprio come contro i biancocelesti, anche questo è uno scontro diretto per la corsa all’Europa. Il Milan ha bisogno di vincere, anche perché stavolta avrà dalla propria parte il fattore campo. Il tecnico ritroverà anche alcune fondamentali pedine per il suo scacchiere tattico: Gabriel Paletta e Juraj Kucka rientreranno infatti dalla squalifica, dopo le espulsioni di Bologna. Il difensore andrà a rimettere un po’ d’ordine nella terza linea rossonera, che non si è comportata benissimo con la coppia non collaudata fra Gustavo Gomez e Cristian Zapata. Montella dovrà però scegliere uno dei due da affiancare all’ex Parma, perché Alessio Romagnoli è ancora out per infortunio.

Un altro rientro fondamentale è quello dello slovacco. L’ex Genoa è un elemento decisivo per il centrocampo del Milan; non solo per quantità e corsa, ma anche per gli inserimenti nell’area di rigore avversaria e per la lucidità in fase realizzativa. Kucka occuperà la solita posizione di mezzala destra nel centrocampo a tre, occupata da un Andrea Poli nettamente in difficoltà contro la Lazio: a completare il reparto uno fra Manuel Locatelli e José Sosa in mezzo (l’argentino è favorito dopo l’ottima prestazione di Roma) e probabilmente Mario Pasalic.

 

Redazione MilanLive.it