Khouma Babacar
Khouma Babacar (©Getty Images)

MILAN NEWS – Si avvicina un’altra partita molto importante per il campionato del Milan. Dopo l’1-1 dell’Olimpico contro la Lazio, i rossoneri domenica sera si ritroveranno di fronte un’altra diretta concorrente per l’Europa: si tratta della Fiorentina, reduce dalla vittoria contro il Borussia Mönchengladbach in Europa League di ieri sera.

Vincenzo Montella si ritroverà di fronte la sua ex squadra. La mano dell’attuale tecnico milanista è ancora molto evidente sul gioco dei viola. Il lavoro dell’allenatore campano in Toscana è stato importante non solo per il complessivo, ma anche per la crescita di alcune individualità, come ad esempio quella di Khouma Babacar. Ai microfoni di Premium Sport, l’attaccante ha ricordato con piacere il suo ex tecnico: “Montella mi ha insegnato a fare anche gol brutti, mi ha aiutato tantissimo a crescere“.

Ma domenica saranno avversari e i tre punti sono importanti per entrambe le squadre. Il senegalese spiega come si può battere il Milan: “Come abbiamo fatto contro l’Udinese: giocare con pressing, essere cattivi e concentrati”.

 

Redazione MilanLive.it