Carlos Bacca
Carlos Bacca (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’aveva promesso già giorni fa e ieri sera ha mantenuto la parola. Il Milan si è riunito in serata per una cena di gruppo, tutti assieme compresi i dirigenti (Galliani e Maiorino). Ha offerto Carlos Bacca, attaccante rossonero che doveva scusarsi con tutti dopo il brutto comportamento durante il match con la Sampdoria.

Una promessa mantenuta tramite un conto, anche piuttosto salato, in un ristorante di carne nel centro di Milano. Al diavolo la dieta, conta il gesto dell’attaccante colombiano che ha voluto fare pace con tutti i suoi compagni e con il tecnico Vincenzo Montella nell’anti-vigilia di un match delicatissimo, come quello tra Milan e Fiorentina, altro scontro diretto per l’Europa che conta. Il numero 70 spera inoltre di tornare tra i titolari dopo la panchina di lunedì scorso contro la Lazio.

L’idea di Montella, secondo la Gazzetta dello Sport è proprio quella di riproporre un tridente più classico, abbandonando l’idea del ‘falso nueve’, spostando Gerard Deulofeu sulla corsia di sinistra e piazzando un Bacca si spera più motivato al centro del tridente, con Suso ovviamente confermatissimo a destra. Non è però l’attacco a preoccupare il tecnico del Milan, bensì la coperta corta in difesa, dove rientrerà Gabriel Paletta ma resteranno indisponibili Romagnoli, De Sciglio, Calabria e Antonelli. Una squadra ancora d’emergenza, ma che potrà dare continuità dal punto di vista caratteriale dopo gli ultimi 4 punti conquistati in trasferta.

Redazione MilanLive.it