Silvio Berlusconi, Han Li e Yonghong Li (Photo by XH Sports)

MILAN NEWS – Marzo si avvicina in maniera inesorabile e pertanto manca sempre meno alla conclusione della vicenda riguardante la cessione del club rossonero. Per il 1° e per il 3 sono convocate le assemblee dei soci, in cui ci saranno le dimissioni dell’attuale Consiglio di Amministrazione e la nomina di quello nuovo. E nella stessa giornata, pare che il 3 sia la data più probabile, avverrà la firma sul contratto di compravendita e dunque il tanto atteso closing.

Oggi La Gazzetta dello Sport scrive che in casa Sino-Europe Sports fervono i preparativi. A conferma delle garanzie ottenute nella raccolta dei fondi necessari, l’amministratore delegato designato Marco Fassone prosegue il lavoro organizzativo in vista del 3 marzo. Adesso bisogna attendere di capire quando arriveranno da Hong Kong al Lussemburgo i 420 milioni di euro pattuiti: 320 per le azioni e 100 per la gestione del Milan. Inoltre andranno pure sciolti gli ultimi nodi che riguardano le scelte definitive sulla futura governance del club sotto la guida di SES.

Sembra che comunque l’operazione sia destinata ad andare in porto, nonostante rimangano alcuni dubbi ancora. In particolare sulle identità degli investitori presenti all’interno del fondo. Ma al momento del closing le maschere sui volti di questi soggetti dovrebbero calare e dunque sapremo chi saranno i nuovi proprietari del Milan. Non rimane che attendere i prossimi giorni per comprendere meglio gli sviluppi della vicenda. In settimana dovrebbero esserci novità molto importanti su questo fronte e noi di MilanLive.it terremo aggiornati i nostri lettori su ogni aggiornamento.

 

Redazione MilanLive.it