Gustavo Gomez
Gustavo Gomez (©Getty Images)

Questa sera a San Siro si gioca il big match Milan-Fiorentina, uno scontro diretto forse decisivo in chiave Europa League. La vittoria può rispondere una delle due squadre a rimanere in corsa, mentre per l’altra si complicherebbe tutto. Un pareggio farebbe comunque scontenti tutti. Si lotterà per i tre punti.

A livello di formazione Vincenzo Montella confermerà il solito modulo 4-3-3. In difesa, davanti a Gianluigi Donnarumma, agiranno Ignazio Abate, Gustavo Gomez, Gabriel Paletta e Leonel Vangioni. Il difensore paraguayano ex Lanus sembra aver vinto il ballottaggio con Cristian Zapata per un posto al centro della retroguardia. Sulle fasce scelte obbligate, anche se comunque c’è Davide Calabria in panchina. In mediana José Ernesto Sosa in regia, con Juraj Kucka (di ritorno dalla squalifica, come Paletta) e Mario Pasalic da mezzali. In attacco niente tridente leggero, torna Carlos Bacca come punta centrale. Sulle corsie laterali saranno impiegati Suso e Gerard Deulofeu.

Paulo Sousa risponde al Milan con il 3-4-2-1. Nella sua Fiorentina la difesa sarà composta dal trio Sanchez-Rodriguez-Astori. A centrocampo come interni agiranno Matias Vecino e Milan Badelj, mentre sulle fasce spazio a Federico Chiesa a destra e Maxi Oliveira a sinistra. Dietro il bomber Nikola Kalinic i trequartisti Josip Ilicic e Borja Valero. Assente per squalifica Federico Bernardeschi, match-winner in Europa League contro il Borussia Moenchengladbach in Germania.

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate, Gomez, Paletta, Vangioni; Kucka, Sosa, Pasalic; Suso, Bacca, Deulofeu.

FIORENTINA (3-4-2-1): Tatarusanu; Sanchez (Tomovic), Rodriguez, Astori; Chiesa, Badelj, Vecino, Oliveira; Ilicic, Borja Valero, Kalinic

 

Redazione MilanLive.it