Karol Linetty Jose Ernesto Sosa
Karol Linetty e Jose Ernesto Sosa (©Getty Images)

MILAN NEWS – In questo momento è il veterano di un’intera rosa di ragazzini, il ‘vecchietto’ dalla forte esperienza che può dare molto dal punto di vista della maturità. E Vincenzo Montella con queste basi lo ha rilanciato al centro del suo progetto tattico più recente.

José Ernesto Sosa si prende lo scettro di regista del Milan; l’argentino nelle ultime partite, come riporta la Gazzetta dello Sport, ha approfittato dello stato calante di Manuel Locatelli ed è andato a risolvere due match importanti. Perfetto e coraggioso con la Lazio in corso d’opera, minuzioso e letale, dal punto di vista degli assist, contro la Fiorentina dal 1′ minuto. La squadra rossonera si gode un centrocampista ritrovato e riscoperto, tra i più contestati dell’ultima sessione di mercato estiva, visto che Adriano Galliani decise di investire 7.5 milioni di euro su un 31enne che in carriera non ha mai dato grandi segnali di continuità.

El Principito sembra aver trovato recentemente la sua dimensione. Gioca con serenità, astuzia e tigna in mezzo al campo, approfitta delle chance recenti e regala prestazioni sempre di buon livello. Una storia intricata quella di Sosa, sbarcato in Europa al Bayern Monaco di Luca Toni e con un trascorso non indimenticabile anche al Napoli. Ma anche tanti sprazzi di calcio pulito e determinante, come nell’ultima vincente stagione al Besiktas, considerato uno dei migliori del campionato turco. E dopo tanti mugugni l’argentino si prende giustamente il suo spazio.

Redazione MilanLive.it