Bandiera cina
Bandiera cinese (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il closing non è mai stato così vicino. La cessione del Milan alla cordata cinese è una vicenda che si trascina ormai da più di anno, con tanto di colpi di scena clamorosi e continui rinvii. Ma ora, stando alle indiscrezioni che circolano, tutti i tasselli del puzzle sembrano essere al posto giusto.

Come è ormai noto, l’1 e il 3 marzo si terranno le due assemblee dei soci in cui dovrebbe verificarsi la chiusura definitiva dell’affare. Nella seconda metà della prossima settimana l’agenda è ricca di appuntamenti: come sottolinea il Corriere dello Sport, la conferenza stampa di Vincenzo Montella sarà anticipata a giovedì 2 marzo per non togliere spazio al closing. Il sabato successivo, quindi il 4 marzo, ci sarà una nuova conferenza, ma stavolta a parlare non sarà il tecnico campano, ma la nuova proprietà, che avrà così l’occasione di presentarsi al pubblico.

Dalla Cina è attesa una delegazione di circa 30 persone, fra cui ovviamente Yonghong Lì e Han Lì, insieme ai rappresentati di altri investitori, fra cui collaboratori e consulenti, e probabilmente anche qualche parente. In questa occasione verrà resa pubblica ufficialmente la lista dei partecipanti alla cordata che acquisterà il 99,93% delle quote del Milan e ci sarà l’illustrazione del progetto.

Ma la giornata di sabato 4 marzo non finirà qui: alle 18, infatti, la squadra di Montella è impegnata a San Siro per affrontare il Chievo. Yonghong Lì e tutti i suoi uomini saranno allo stadio per assistere al match, il primo di questa nuove era. Probabilmente ci sarà anche un messaggio, in modo da dare un segnale forte a tutti i tifosi presenti.

 

Redazione MilanLive.it