Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

MILAN NEWSAdriano Galliani, dopo la cena della squadra in un ristorante di Milano, ha rilasciato nuove dichiarazioni a Premium Sport come aveva fatto nel pre-serata. Questa volta sono stati toccati altri argomenti inerenti il club rossonero.

Domenica il Milan va di scena a Reggio Emilia, dove non ha mai vinto nelle scorse stagioni contro il Sassuolo. L’amministratore delegato del Milan fa un auspicio: “Speriamo di sfatare il tabù Sassuolo al Mapei Stadium, perché abbiamo fatto tre partite e tre sconfitte. Speriamo stavolta di migliorare un po’. Non so cosa serva in più alla squadra“.

Al dirigente brianzolo viene chiesto delle prestazioni di Gerard Deulofeu, diventato subito importante per Vincenzo Montella dopo il suo approdo a Milanello nell’ultimo mercato invernale: “Mi aspettavo rendesse così tanto, perché l’ho sempre seguito ed è un giocatore importantissimo. Lo seguivo nelle giovanili spagnole“.

Infine a Galliani viene domandato delle sue sensazioni in questi giorni, che potrebbero essere gli ultimi da a.d. del Milan dato che il 3 marzo dovrebbe avvenire il closing della cessione del club ai cinesi: “Sicuramente c’è un’emozione particolare in questi giorni, 31 anni non si possono cancellare in un minuto“.

 

Redazione MilanLive.it