Ignazio Abate
Ignazio Abate (©Getty Images)

MILAN NEWS – Ansia per il Milan e per il suo attuale capitano. Ieri Ignazio Abate, terzino rossonero che ha ereditato la fascia dall’infortunato Riccardo Montolivo, ha dovuto chiudere la gara con il Sassuolo paradossalmente in attacco per non restare in inferiorità numerica.

Colpa di una forte pallonata, e di un probabile colpo successivo, subita all’occhio sinistro, un trauma che come scrive la Gazzetta dello Sport gli ha provocato un ematoma non di poco conto che come detto lo ha costretto a giocare con una sorta di handicap fisico chiaro. Ieri sera Abate ha svolto gli esami di rito in ospedale a Reggio Emilia, ma oggi a Milano dovrà forzatamente svolvere accertamenti in clinica per capire l’entità del danno.

Occhio gonfio e arrossato per Abate che tiene in ansia il Milan e Vincenzo Montella, anche se il tecnico rossonero si può consolare in vista del match con il Chievo Verona di sabato prossimo: Mattia De Sciglio e Davide Calabria hanno ormai recuperato e Leonel Vangioni sembra in crescita di rendimento e condizione sulla corsia mancina. Oggi arriverà il responso dei controlli di Abate, con la speranza che si tratti solo di una leggera botta rimediabile.

 

Redazione MilanLive.it