Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il 3 marzo sarà un giorno decisivo non solo per il Milan e per uno storico passaggio di proprietà, ma anche per Vincenzo Montella. Se tutto andrà come previsto, venerdì prossimo i nuovi dirigenti rossoneri si insedieranno a Casa Milan e convocheranno il tecnico per un meeting importantissimo.

La Gazzetta dello Sport quest’oggi riporta la volontà del Milan di discutere con Montella di obiettivi e progetti futuri, avendo individuato nell’attuale tecnico il personaggio ideale a cui affidare il rilancio totale del club. Il mister dovrebbe dunque essere confermato a prescindere dal risultato finale in stagione, anche se l’accesso all’Europa resta un elemento necessario per poter investire immediatamente nella squadra rossonera. Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli, su input del fondo SES, sono pronti a blindare l’allenatore campano.

Potrebbe arrivare subito dopo il closing anche il rinnovo di Montella: un anno in più di contratto a cifre superiore degli attuali 2,3 milioni netti che percepisce a stagione. I cinesi sono rimasti colpiti dalla convinzione e dall’equilibrio di un tecnico sempre sereno, ottimista, mai sopra le righe, che dall’inizio della sua avventura ha già portato una Supercoppa Italiana in bacheca e valorizzato l’intera rosa, dando fiducia ad alcuni giovani talenti e ad altri calciatori in calo di rendimento. Insomma il proseguimento del matrimonio Montella-Milan s’ha da fare, il progetto anche con i cinesi al timone dovrebbe continuare assieme.

 

Redazione MilanLive.it