Giuseppe Sala
Giuseppe Sala (©getty images)

MILAN NEWS – La delegazione cinese che sbarcherà nel fine settimana a Milano per chiudere l’affare Milan dovrebbe essere ben nutrita. Si parla di circa 32 soggetti che voleranno in Italia da Pechino, segnale piuttosto positivo di quanto sia imponente e chiaro l’impatto cinese nel calcio nostrano.

Tra i tanti impegni che venerdì 3 marzo, giorno designato per il closing, attende la cordata cinese nella città lombarda spunta anche un incontro ai vertici cittadini fino ad ora non sospettato. Secondo quanto scrive Il Giornale, nella giornata in questione Yonghong Li e soci dovrebbero essere ospitati nelle sale comunali dal sindaco Giuseppe Sala. Un meeting informale e che sarà svolto per rispetto e per conoscenza, con il primo cittadino milanese che vuole accogliere in qualche modo il forte investimento cinese all’interno del capoluogo.

Sala dismetterà i panni di tifosi interista e guarderà soprattutto ai benefici che un’operazione da circa 720 milioni di euro (debiti compresi) possa portare al Milan e alla città di Milano, dove in realtà è già predominante la presenza della comunità cinese, senza dimenticare che da un bel po’ di mesi anche l’Inter è governato principalmente dal colosso finanziario Suning, altra realtà orientale che promette di far tornare il calcio milanese ad alti livelli nel mondo.

 

Redazione MilanLive.it