Silvio Berlusconi Yonghong Li Han Li
Silvio Berlusconi con Yonghong Li e Han Li (Photo by Xh Sports)

MILAN NEWSFininvest, per concedere un’ulteriore proroga per il closing a Sino-Europe Sports, attendeva delle garanzie ben precise. E, stando a quanto rivelato da La Gazzetta dello Sport, pare che ieri esse siano arrivate.

Si tratterebbe di documenti sulla tracciabilità del denaro utilizzato dai cinesi per comprare il club. Carte inerenti sia la prossima caparra da 100 milioni di euro e sia le altre due, sempre da 100 milioni, versate tra agosto e dicembre. La holding della famiglia Berlusconi ci ha voluto vedere chiaro sull’origine di questi capitali. E sul successivo versamento pare che Fininvest abbia chiesto garanzie più stringenti e dettagliate rispetto ai mesi corsi. Ciò a causa di come si è evoluta la vicenda e alle norme antiriciclaggio. In queste ore la documentazione di SES è oggetto di analisi e al termine ci sarà un responso.

Intanto advisor e legali stanno ultimando la stesura del nuovo contratto, che legherà le parti fino alla nuova scadenza fissata per il closing. Oggi dovrebbe pervenire a SES. I dialoghi continuano e Fininvest è pronta a dare l’ok sulle garanzie, il versamento della caparra e ai nuovi contenuti contrattuali. La proroga può essere già ufficializzata domani. Altrimenti si andrà a lunedì. Il futuro societario del Milan si decide in questi giorni.

 

Redazione MilanLive.it