Alexandre Pato
Alexandre Pato (©Getty Images)

L’avventura in Cina di Alexandre Pato non è cominciata nei migliori dei modi. Nelle prime due giornate di campionato con la maglia del Tianjin Quanjian ha collezionato prestazioni sottotono, critiche e prese in giro.

Se già l’esordio con sconfitta contro Guangzhou R&F aveva provocato un po’ di giudizi negativi nei confronti del brasiliano, reo di aver sciupato delle occasioni nitide, è andata pure peggio contro lo Shanghai Shenhua di Carlos Tevez e Fredy Guarin. Il risultato finale è stato di 1-1, ma l’ex Milan si è reso protagonista in negativo nel finale di match. Dopo il pareggio siglato dal suo compagno Axel Witsel all’85’, lui ha avuto due minuti dopo il rigore con il quale avrebbe potuto decretare la prima vittoria nella Super League 2017 per la squadra di Fabio Cannavaro.

Pato, però, dal dischetto ha fallito il penalty calciando il pallone ampiamente sopra la traversa. Non bastasse questo, un calciatore avversario lo ha preso in giro per l’errore commesso. E sul Papero sono inevitabilmente piovute nuove critiche, a cui il diretto interessato dovrà presto rispondere andando in gol con regolarità. Il suo inizio in Cina con il Tianjin è tutt’altro che promettente, però c’è tempo per riscattarsi.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)