Paulo Dybala
Paulo Dybala (©Getty Images)

MILAN NEWS – Serata amarissima per il Milan, che esce sconfitto dallo Juventus Stadium a causa di un rigore dubbio concesso ai bianconeri a tempo scaduto. I rossoneri erano molto vicini ad un pareggio molto importante, ma ad avere la meglio sono stati i padroni di casa, che hanno poi realizzato dal dischetto con Paulo Dybala.

L’argentino, a differenza della finale di Supercoppa a Doha, è riuscito a battere Gianluigi Donnarumma, che però aveva indovinato l’angolo. L’ex attaccante del Palermo, intervistato da Mediaset Premium nel dopo gara, ha parlato così delle tante polemiche: “Il Milan si lamenta con la Juventus da sei anni. Dovrebbero usare altri metodi, non prendersela con gli arbitri. Nel primo tempo ce n’era uno su di me di Zapata, chissà se lo diranno, ma noi siamo abituati alle polemiche. Sul rigore finale, l’arbitro era lì a 50 centimetri e se l’ha fischiato vuol dire che c’era“.

Dybala ha poi commentato così la partita: “Bella e difficile, con due squadre che giocavano al calcio. Per fortuna abbiamo vinto, contro queste squadre poi le vittorie valgono ancora di più perché danno un segnale alle altre“.

 

Redazione MilanLive.it