Juventus Stadium (Getty Images)

MILAN NEWS – Non è stato facile per il Milan accettare la sconfitta di ieri sera contro la Juventus. Il rigore, inesistente, concesso ai bianconeri nel finale ha fatto arrabbiare e non poco i rossoneri, che hanno inveito contro l’arbitro fino all’ingresso del tunnel, per poi continuare le proteste anche negli spogliatoi.

Come riportato dall’ANSA, alcuni calciatori, secondo fonti vicine al club bianconero, avrebbero sfogato la loro rabbia per la sconfitta danneggiando lo spogliatoio ospiti dello Juventus Stadium. Si parla di danni recati ad arredi e insegne dei bianconeri. Un comportamento sicuramente non appropriato, ma a caldo non è facile trattenere gli animi, soprattutto dopo un’ingiustizia.

Vincenzo Montella, nell’intervista post-partita di ieri, ha provato a smorzare gli animi e ha chiesto anche scusa all’arbitro per le parole che gli sono state rivolte nel finale dai sui calciatori. Ma anche lui ha fatto un po’ di fatica a trattenere la rabbia…

 

Redazione MilanLive.it