Adriano Galliani
Adriano Galliani (©Getty Images)

MILAN NEWS – Il closing Milan probabilmente si farà, visto che la cordata cinese continua a mandare messaggi e segnali positivi sulla buona riuscita dell’operazione, ma le tempistiche ad oggi sono ancora sconosciute. Doveva chiudersi tutto il 3 marzo, invece ci vorrà ancora minimo un mese di tempo per rimettersi in carreggiata.

Ad ore si attende un comunicato congiunto Fininvest-Sino Europe Sports che confermi la volontà di proseguire e soprattutto che faccia capire quando sarà versata la terza caparra da 100 milioni e la nuova scadenza per il closing. Fonti piuttosto attendibili parlano del 14 aprile, dunque tra quasi un mese esatto, come termine ultimo per chiudere l’operazione e vedere finalmente la proprietà cinese prendere possesso del 99,93% delle quote Milan. Nel frattempo la dirigenza resterà quella attuale, come scrive oggi il Corriere dello Sport.

Fino a metà aprile Adriano Galliani e il d.s. Rocco Maiorino resteranno le figure centrali dirigenziali del club rossonero, come accaduto anche negli ultimi mesi di interregno. Certo qualche parola con Marco Fassone, prossimo amministratore delegato del Milan, dovranno scambiarla, ma i due ormai storici dirigenti resteranno al timone come rappresentanti diretti della società. E non è escluso che Galliani e Maiorino stessi non possano iniziare a mettere mano a qualche rinnovo importante: sul banco quelli di De Sciglio, Suso ma soprattutto Gigio Donnarumma, che ha fatto capire già venerdì scorso dopo Juve-Milan quanto sia legato ai colori rossoneri.

 

Redazione MilanLive.it