Andrea Pirlo
Andrea Pirlo (©getty images)

MILAN NEWS – Un parere teoricamente imparziale quello del doppio ex Andrea Pirlo. Il fortissimo regista italiano, oggi in forza al New York City nella MLS statunitense, ha voluto commentare il match tra le sue due vecchie squadre, la Juventus e il Milan, affrontatesi venerdì scorso allo Stadium.

Il focus è tutto sull’episodio determinante, il rigore concesso al 95′ minuto alla Juventus per un fallo di mano molto dubbio e ravvicinato di Mattia De Sciglio su cross di Lichtsteiner. Pirlo decide di non condannare l’arbitro Davide Massa e i suoi assistenti; come riporta Calciomercato.com l’ex azzurro ha ammesso: “Rigori così si danno e non si danno. L’arbitro l’ha dato, ci poteva stare. Non c’è nessun dubbio sul fallo di mano di De Sciglio“.

Pirlo dunque si schiera con la Juventus e meno con le veementi proteste del Milan, che nel complesso ha reagito piuttosto male alla decisione arbitrale che ha effettivamente portato la Juventus alla vittoria in extremis: “E’ difficile arrivare in corsa e giudicare l’episodio da una posizione non favorevole. Da calciatore prendere un rigore al 95′ da sempre fastidio. Però il fallo di mano era netto“.

 

Redazione MilanLive.it