Il rigore di Paulo Dybala (©getty images)

MILAN NEWS – Il finale del match Juventus-Milan è stato inaspettato quanto nervoso come non mai. I rossoneri sono usciti dal campo furibondi per l’arbitraggio di Davide Massa e dei suoi assistenti, soprattutto per il rigore concesso a tempo scaduto alla Juve realizzato poi da Paulo Dybala.

Negli spogliatoi dello Stadium sembra sia poi successo di tutto: nuove liti tra bianconeri e rossoneri ed alcuni calciatori del Milan si sarebbero persino sfogati all’interno del sottopassaggio, danneggiando parte della facciata interna, in particolare il corridoio in cui sono stati riprodotti i trofei e gli Scudetti vinti dalla Juve nella propria storia. Sorvolando sull’entità delle scritte riportate, il club milanista non ha voluto commentare tali presunti atti, così come la Juventus non sembra abbia intenzione di sporgere denuncia.

Intanto il Giudice Sportivo oggi ufficializzerà le sanzioni post Juventus-Milan e i rossoneri rischiano una stangata, in particolare Carlos Bacca, risultato il più ‘arrabbiato’ nei confronti degli arbitri. Ma non saranno giudicati dal giudice i danni all’interno dello Juventus Stadium, visto che all’attenzione di Mastrandrea non sembra sia giunto alcun referto riguardante ai presunti danneggiamenti dello spogliatoio che venerdì sera ospitava la squadra di Vincenzo Montella.

 

Redazione MilanLive.it