Vincenzo Montella Renzo Rosso
Vincenzo Montella e Renzo Rosso (©Getty Images for Diesel)

MILAN NEWS – In serata Fabio Ravezzani a Top Calcio 24 ha parlato della cessione del club rossonero ai cinesi di Sino-Europe Sports, una vicenda dall’esito ancora imprevedibile.

Il noto giornalista ha svelato delle novità su questa storia intricata: “I 200 milioni sono effettivamente transitati nelle casse Fininvest e potrebbero essere questi soldi a consentire l’entrata in campo di un clamoroso ousider. Yonghong Li cerca di andare avanti convinto di poter recuperare quei soldi tramite i suoi avvocati. Ha chiesto tempo a Fininvest cercando finanziatori che non ha trovato, ma dall’altro lato ha preparato un’offensiva legale per recuperare il denaro”.

Ravezzani ha poi aggiunto altri dettagli, spiegando i clamorosi risvolti che possono esserci nella vicenda: “Abbiamo avuto una segnalazione da parte di uno studio legale, che ci ha segnalato movimento nelle zone di Renzo Rosso. Il patron della Diesel veste il Milan, è tifoso rossonero e ha 3.2 miliardi di patrimonio. Lui ha dichiarato di essere affascinato dal Milan, ma ha spiegato di si tratta di un impegno economico notevole. Ci sarebbe stato del movimento negli studi legali in chiave Milan e ciò può funzionare se i 200 milioni di Yonghong Li restassero a Fininvest e questa somma può poi essere scontata dal prezzo del club a Rosso. Il Milan verrebbe valutato circa 500-550 milioni, debiti inclusi. Il noto imprenditore può entrare in scena, anche se non diciamo che comprerà il Milan per adesso. Yonghong Li deve portare 100 milioni entro 2-3 giorni, altrimenti Fininvest terrà i 200 milioni di caparra e salterà l’operazione. Rosso si è interessato intanto”.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)