Home Milan News Cessione Milan, Fininvest attende altri 80 milioni. Closing? Può slittare

Cessione Milan, Fininvest attende altri 80 milioni. Closing? Può slittare

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:17
Casa Milan
Casa Milan (©Getty Images)

MILAN NEWS – Dopo l’immobilismo avuto per diversi giorni, ieri qualcosa si è finalmente mosso. Sino-Europe Sports ha versato a Fininvest i primi 20 milioni di euro della terza caparra. Adesso ne mancano 80, da versare tra oggi e domani. Anche La Gazzetta dello Sport stamane conferma le indiscrezioni emerse ieri.

La holding di via Paleocapa si attende almeno l’evidenza che il denaro abbia lasciato il luogo d’origine e sia partito in direzione Italia. La frammentazione nel trasferimento di questi 100 milioni deriverebbe dal fatto che SES si sarebbe mossa con più istituti bancari per farsi finanziare e ciascuno ha messo una determinata quota. Ma questo fatto non è confermato e non è escluso che possa trattarsi della stessa banca, che può aver effettuato delibere diverse non consentendo l’arrivo immediato di tutta la tranche.

Ad ogni modo, non vi è alcun accordo per versare i soldi in maniera rateale. Fininvest aspetta fatti concreti entro il weekend. SES non sta cercando di prendere tempo, anche perché altro tempo difficilmente sarà concesso. Si è già andati troppo oltre, se pensiamo che il closing era fissato il 3 marzo e sono passati ben 20 giorni ormai. Si tratta di tempistiche bancarie, che dovrebbero essere risolte nel giro do 48 ore. Una volta che tutti i 100 milioni saranno giunti nei conti della holding della famiglia Berlusconi, si procederà alle firme sul nuovo contratto riaggiornato e rivisto.

L’arrivo dei primi 20 milioni rappresenta comunque la volontà di SES di andare fino in fondo e provare a chiudere l’operazione. Per quanto concerne la data del closing, essa può slittare rispetto al 7 aprile che era stato indicato nei giorni scorsi. La Gazzetta dello Sport conferma che si può andare un po’ più in là, anche per ragioni di carattere tecnico, come le tempistiche per la convocazione dell’Assemblea dei Soci del Milan.

 

Matteo Bellan (segui @TeoBellan su Twitter)