Tuttosport – Milan, Barbara Berlusconi tra maternità e closing

Barbara Berlusconi
Barbara Berlusconi (foto dal web)

MILAN NEWS – Una figura un tantino dimenticata e nascosta negli ultimi mesi in casa Milan, che però secondo le rivelazioni odierne di Tuttosport ha sempre onorato il suo compito nonostante il closing imminente e alcuni impegni dal punto di vista personale e familiare.

Barbara Berlusconi secondo il quotidiano torinese ha agito nell’ombra negli ultimi tempi. La amministratrice delegata del settore marketing si è divisa su due ambiti: da una parte la nuova maternità, con la nascita del suo terzo figlio Leone a novembre e dunque l’impegno da mamma dall’altra la vicinanza alle vicende del Milan, non mancando mai di partecipare ai meeting e alle riunioni societarie e seguendo da vicino la situazione inerente la cessione del Diavolo, che dovrebbe essere sancita con il closing del 14 aprile. Si è recata spesso ad Arcore, negli uffici Fininvest in via Paleocapa e nella sede milanista di via Aldo Rossi.

Lady B non ha potuto agire più di tanto nel settore commerciale in questi mesi, a causa della gestione condivisa con gli acquirenti e dell’obbligo di dover chiedere sempre l’ok per ogni operazione: bloccati vari contratti di sponsorizzazione, tranne quello con Diesel ufficializzato da poche settimane ed avallato dagli interlocutori cinesi.

Ottimi i suoi rapporti con Marco Fassone, futuro a.d. rossonero, con cui si è confrontata in questi mesi fornendo tutti i documenti e le informazioni necessarie. Per Barbara Berlusconi queste sono le ultime settimane al Milan, salvo sorprese. Il 14 aprile sia lei che Adriano Galliani in occasione dell’Assemblea dei Soci dovrebbero dimettersi per fare spazio alla nuova dirigenza. Sicuramente il suo addio le lascerebbe qualche amarezza per non essere riuscita a portare avanti il suo progetto di realizzare uno stadio di proprietà. Ci provò, ma ragioni di carattere economico bloccarono tutto. Non è escluso un suo ritorno a San Siro prima dei saluti.

 

Redazione MilanLive.it