Casa Milan
Casa Milan (foto Twitter)

MILAN NEWS – Il Wall Street Journal si occupa oggi dell’operazione riguardante la cessione del club rossonero. Il noto quotidiano internazionale conferma che l’hedge fund Elliott Management Corporation ha accettato di finanziare in parte Yonghong Li nel suo affare di acquisto del Milan.

La società fondata da Paul Singer ha praticamente salvato il deal, dato che a causa delle restrizioni del Governo di Pechino sull’esportazione di capitali dalla Cina ci sono stati dei rallentamenti. Yonghong Li, a suo dire, aveva raccolto i soldi all’interno dei confini cinesi però non è riuscito portarli fuori dal Paese. Ha dovuto ricorrere al piano B, raccogliendo i fondi all’estero. Non è stato semplice neppure ricorrere a questa strada.

Ci ha penato Elliott Management Corporation, prestando 253 milioni di euro a Yonghong Li. Di questi, 180 saranno destinati all’acquisto delle quote del Milan e 73 per finanziare i debiti a breve termine del club. L’hedge fund americano ha trovato altri investitori per contribuire al suo investimento, ma la fonte non ha rivelato i loro nomi.

 

Redazione MilanLive.it