Yonghong Li
Yonghong Li (foto Ansa)

MILAN NEWS – Nel comunicato ufficiale della Rossoneri Sport Investment Lux era stato spiegato testualmente che «sono stati perfezionati gli accordi per la messa a disposizione di tutti i fondi necessari a finalizzare l’acquisizione». Dunque i soldi per il closing del 14 aprile ci sarebbero.

A finanziare Yonghong Li sarebbe il fondo americano Elliott Management Corporation. Stando alle Milan news circolate, l’hedge fund metterebbe a disposizione 300 milioni di euro così distribuiti: 180 per l’acquisto delle quote, 70 per finanziare i debiti a breve termine, 50 per il calciomercato estivo. L’intervento della società di Paul Singer è risultato decisivo per salvare un’operazione che è sembrata davvero a un passo dal naufragare.

Nel pomeriggio, però, Carlo Festa a precisa domanda di un follower ha così risposto sul fatto che la trattativa con Elliott sia conclusa: “Sarà chiusa al closing, se salta il closing Mr Li dovrà pagare lo stesso a Elliott 20 milioni di euro”. Il giornalista de Il Sole 24 Ore, dunque, accenna pure a un possibile fallimento del closing. Una circostanza che, però, stando al comunicato ufficiale diramato dalla Rossoneri Sport Investment Lux non dovrebbe avvenire. Siamo abituati a qualsiasi colpo di scena in questa vicenda riguardante la cessione del Milan, pertanto non ci stupiremmo di nulla. Ma in questo caso ci sembra improbabile che l’operazione finisca per saltare. Ad ogni modo, attenderemo ulteriori sviluppi.

Redazione MilanLive.it