Gazzetta – Pescara-Milan, le pagelle: flop Paletta, bene Romagnoli

Gabriel Paletta
Gabriel Paletta (foto acmilan.com)

MILAN NEWS – Di certo non sarà una prova da ricordare quella di ieri all’Adriatico per il Milan di mister Vincenzo Montella, costretto ad un pareggio per 1-1 che fa perdere un pezzetto di speranza per l’accesso all’Europa League, visto che già ieri l’Atalanta ha allungato asfaltando in trasferta il Genoa.

Un pareggio scaturito da errori individuali e di squadra, visto l’atteggiamento svagato e fin troppo ritardatario nella ricerca dei tre punti. Il Milan ha giocato poco da gruppo, tant’è che nei giudizi dei singoli calciatori scesi in campo si possono trovare promozioni meritate ma allo stesso tempo bocciature sonore e senza appello.

Pescara-Milan 1-1, le pagelle del match

Come di consueto la Gazzetta dello Sport ha pubblicato pagelle e giudizi sui calciatori del Milan scesi in campo nell’ultimo match di campionato. Cominciamo dai voti più alti, meno numerosi ma comunque importanti: positiva la prova di Alessio Romagnoli e Leonel Vangioni in difesa, premiati con un meritato 6,5 in pagella, vista la crescita di entrambi e una gara giocata senza sbavature. Premiato con lo stesso voto anche Davide Calabria, visti i suoi numerosi cross effettuati dalla fascia destra. Piace a sprazzi il solito Gerard Deulofeu: 6 per lo spagnolo che si accende a fasi alterne, restando sempre il più pericoloso.

Tanti i voti insufficienti per il Milan di ieri: impossibile non segnalare il flop da 4,5 di Gigio Donnarumma e Gabriel Paletta, che confezionano la frittata che porta in vantaggio il Pescara. Poco positiva anche la prova di José Sosa che sbaglia troppo in fase di impostazione. 5 in pagella per l’argentino, così come il connazionale Ocampos, mai entrato in partita. Infine si è tornati a vedere un Carlos Bacca scialbo e avulso dal gioco, che prende mezzo voto in più solo per la ripartenza che dà il via al pareggio di Pasalic.

Le pagelle della Gazzetta dello Sport

Redazione MilanLive.it