Milan, torna Suso: è pronto per Europa e rinnovo

Suso
Suso (©Getty Images)

MILAN NEWSSuso è pronto al rientro. Dopo aver saltato le partite contro Juventus, Genoa e Pescara, lo spagnolo negli ultimi giorni è tornato ad allenarsi in gruppo e sarà convocato per il match MilanPalermo di domenica. La lesione al muscolo bicipite femorale della coscia destra è superata.

Vincenzo Montella recupera un elemento fondamentale della squadra, uno a cui non aveva praticamente mai rinunciato prima dell’infortunio. Nelle quattro partite in cui l’ex Liverpool non è sceso in campo dall’inizio oppure non ha proprio giocato i rossoneri hanno rimediato due sconfitte, una vittoria striminzita a San Siro col Genoa e il pari in rimonta contro il Pescara ultimo in classifica. Dati che certificano l’importanza di Suso in questo Milan.

All’andata a Palermo lo spagnolo fu decisivo, prima segnò il gol dell’1-1 e poi da un suo tiro nacque il gol-vittoria di tacco di Gianluca Lapadula. E arrivò dunque al derby contro l’Inter a San Siro in condizione smagliante. Non a caso segnò una doppietta, mostrando tutto il suo repertorio. Il suo rientro è importantissimo per Montella. E ci sono altri numeri che testimoniano quanto sia imprescindibile questo giocatore. La media punti: con lui in campo il Milan arriva a 1,85, senza scende fino a 1,33. Inoltre è il secondo miglior marcatore della squadra (6 reti, dietro solo ai 12 gol di Carlos Bacca), il miglior assist-man (3) e il rossonero che ha creato più occasioni pericolose, 48.

Il ritorno di Suso è fondamentale per la corsa Europa League, che vede la squadra di Montella a un punto dal sesto posto occupato dall’Inter. La distanza dal quinto, in cui staziona l’Atalanta, è invece di 4. E con entrambe le rivali sono previsti degli scontri diretti da qui a fine campionato. Lo spagnolo può essere decisivo. Questo mese sarà importante per lui e per la squadra non solo a livello di campo. Infatti, c’è in ballo il rinnovo del contratto dell’ex Liverpool. La futura proprietà del Milan vuole blindarlo e sembra che una bozza di accordo ci sia già, sulla scia della trattativa che aveva intavolato tempo fa Adriano Galliani. Il numero 8 rossonero dovrebbe prolungare fino al 2021 e guadagnare 2.7 milioni di euro netti annui. Le parole di Suso ad AS hanno un po’ preoccupato, però la permanenza del calciatore non dovrebbe essere in dubbio.

 

Redazione MilanLive.it