Home Milan News Milan-Palermo 4-0: tabellino, voti e pagelle

Milan-Palermo 4-0: tabellino, voti e pagelle

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:04
Suso
Suso (©Getty Images)

Il Milan trionfa 4-0 sul Palermo a San Siro. Partita subito in discesa per i rossoneri che al sesto minuto trovano il vantaggio con una punizione a giro magica di Suso: sinistro telecomandato dal vertice dell’area di rigore. Ancora dai piedi dello spagnolo nasce il raddoppio: dribbling solito verso l’interno e cross spinto in rete da Mario Pasalic, fortunato nel rimpallo. Terzo gol firmato da Carlos Bacca di testa su ottimo cross di Davide Calabria.

Nella ripresa continua il monologo dei padroni di casa, che avrebbero potuto segnare almeno altri quattro gol. Arriva solo la marcatura di Gerard Deulofeu su splendida azione personale che porta il punteggio sul definitivo 4-0. Partita senza storie già dai primissimi minuti contro un Palermo praticamente messo in ginocchio sotto tutti i punti di vista. Rossoneri che adesso possono concentrarsi sul derby contro l’Inter di sabato prossimo.

Milan-Palermo: tabellino, voti e pagelle

Marcatori: 6′ Suso; 19′ Pasalic; 37′ Bacca (ass. Calabria); 72′ Deulofeu.

Ammoniti: Goldaniga, Pasalic, Cionek.

Espulsi: Gonzalez (doppia ammonizione).

Milan: Donnarumma s.v.; Calabria 7, Zapata 6, Romagnoli 6, De Sciglio 6; Kucka 6,5, Sosa 6 (Dal 58′ Locatelli 6), Pasalic 6,5; Suso 7,5, Bacca 6,5, Deulofeu 7 (Dal 75′ Lapadula 6). All. Montella 6,5.

Palermo: Fulignati 5,5; Goldaniga 4,5 (Dal 66′ Trajkovski 6), Gonzalez 4, Andelkovic 5; Rispoli 5, Jajalo 5, B. Henrique 5 (Dal 55′ Sallai 5), Chochev 5,5, Pezzella 5; Diamanti 5; Nestorovski 5. All. Lopez 5.

UOMO PARTITA MILANLIVE: Suso & Davide Calabria 

Milan-Palermo: le pagelle dei rossoneri

Donnarumma s.v.: un 6 d’ufficio per l’estremo difensore rossonero, mai impegnato dai siciliani.

Calabria 7: ottima prestazione del terzino rossonero. Sempre presente a dar manforte a Suso. Suo il cross calibrato per la testa di Bacca sul momentaneo 3-0. Nel complesso il giovane difensore cresciuto nella cantera milanista dimostra grande personalità, oltre ad una grande capacità di corsa.

Zapata 6: la sua velocità è risultata utile in un paio di occasioni, ma senza grosse apprensioni.

Romagnoli 6: ordinaria amministrazione per il centrale milanista, mai seriamente messo in difficoltà dagli avversari.

De Sciglio 6: fa il suo compito senza strafare.

Kucka 6,5: non decisivo in fase di costruzione, ma in mezzo al campo mostra in ogni occasione tutta la sua fisicità.

Sosa 6: la partita subito in discesa lo aiuta e non poco. Bravo comunque l’argentino ad amministrare il possesso palla. Esce per un  crampi o affaticamento nella ripresa, ma comunque niente di grave. (Dal 58′ Locatelli 6: fa il suo dovere amministrando il vantaggio senza grossi problemi).

Pasalic 6,5: a segno per la seconda gara consecutiva sfruttando l’assist perfetto di Suso. Bravo nei tempi di inserimento e intelligente nel gestire i possessi. Unica ingenuità in occasione dell’ammonizione pochi secondi dopo il gol: diffidato, salterà il derby di sabato prossimo contro l’Inter.

Suso 7,5: Decisivo in tre dei (quattro) gol totali siglati dai rossoneri. Sua la splendida punizione a giro che sblocca il match. Poi l’assist per il gol di Pasalic e il passaggio smarcante per il cross di Calabria sulla testa di Bacca. Entusiasma San Siro con le sue giocate, imprendibile per i suoi diretti marcatori. Bentornato!

Bacca 6,5: svaria su tutto il fronte offensivo, offrendo nuove alternative ai compagni in possesso di palla. Trova il gol con un buon colpo di testa su cross calibrato di Calabria. Il colombiano però fa anche in tempo a divorarsi due/tre reti clamorose che, fortunatamente, non incidono negativamente sul match.

Deulofeu 7: sempre presente in partita. Con le sue giocate in velocità mette in crisi la retroguardia rosanero. Si procura la punizione dell’1-0 siglata da Suso e va anche vicino al gol in un’occasione. Al 26′ del secondo tempo, di prepotenza e precisione, riesce anche a trovare il gol da dedicare alla figlia Sara che nascerà tra qualche ora: destro chirurgico che si insacca nell’angolo basso della porta. (Dal 75′ Lapadula 6: va vicino al gol in un’occasione, ma è sfortunato).

All. Montella 6,5: partita senza storie per il Milan che riscatta come meglio non poteva il passo falso di Pescara. Salgono i rimpianti per i punti ingenuamente persi, ma c’è solo da essere soddisfatti della squadra. Da celebrare anche il sorpasso all’Inter ad una settimana dal derby. I nerazzurri vengono sconfitti clamorosamente 2-1 sul campo del Crotone.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it