Cesc Fabregas
Cesc Fabregas (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Negli ultimi giorni i media nazionali hanno parlato di un affare molto probabile sull’asse Milan-Chelsea, con i rossoneri pronti ad investire per portare in rosa l’esperto centrocampista spagnolo Cesc Fabregas, in uscita dalla società londinese.

Secondo quanto scrive però oggi la Gazzetta dello Sport sarebbero sorti alcuni intoppi nell’eventuale trattativa in vista della prossima estate. Non è assolutamente da smentire il serio tentativo del Milan per Fabregas, visto che i rossoneri lo considerano un potenziale rinforzo di carattere e di livello internazionale, ma l’affare è tutt’altro che avviato sulla buona strada. La colpa sarebbe proprio di Antonio Conte, manager del Chelsea che prima di lasciare libero l’ex Barcellona vuole alcune garanzie, sia economiche che dal punto di vista tecnico.

L’ex c.t. della Nazionale italiana non considera di certo Fabregas un titolare, chiuso dalla presenza del tandem mediano Kanté-Matic, ma dal punto di vista numerico lo spagnolo dovrà essere rimpiazzato. Dunque il Chelsea non darà il via libera per il trasferimento prima di aver reperito sul mercato un sostituto naturale per il centrocampo (si parla di Bagayoko del Monaco) e soprattutto non vuole svendere al Milan un calciatore costato nel 2014 ben 33 milioni di euro. Dunque un’operazione tutt’altro che semplice e low-cost per la società rossonera, la quale spera però di strappare il sì del giocatore magari con la formula del prestito oneroso.

 

Redazione MilanLive.it

MilanLive.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre ultime notizie seguici qui: MilanLive.it