Marcello Lippi
Marcello Lippi (©Getty Images)

MILAN NEWSMarcello Lippi in passato è stato più volte accostato al club rossonero, dato che sia Adriano Galliani che Silvio Berlusconi hanno stima nei suoi confronti. L’allenatore di Viareggio si è distinto nel corso della sua carriera sulle panchine di Juventus, Nazionale italiana e Guangzhou Evergrande. Oggi allena la Nazionale cinese.

In un’intervista concessa a Premium Sport il tecnico toscano ha commentato i passaggi di proprietà di Inter e Milan in mani cinesi così: “Sono due passaggi di consegne che significano amore per la squadra, da parte di Moratti e Berlusconi: sono squadre che non possono più essere gestite da famiglie, ma da grandi gruppi imprenditoriali come sono attualmente quelli cinesi, russi o arabi”. Di recente Lippi aveva dichiarato che neppure in Cina conoscevano i proprietari del club di via Aldo Rossi.

Successivamente il commissario tecnico della nazionale cinese ha confermato di aver avuto la possibilità di approdare a Milanello: “Galliani me lo ha chiesto spesso, in passato, ma ho sempre detto di no. Gli ho dato, invece, la mia disponibilità l’anno scorso, ma la squadra poi andò bene e non se ne parlò più”. Più volte si venne fuori l’indiscrezione secondo la quale Lippi fosse pronto a subentrare a Sinisa Mihajlovic o comunque ad affiancare Christian Brocchi come direttore tecnico.

 

Redazione MilanLive.it