Marco Fassone Vincenzo Montella
Marco Fassone e Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – Non poteva essere breve o più rapido il primo incontro ufficiale tra Vincenzo Montella, allenatore del Milan, e il ‘grosso’ della nuova dirigenza. Ieri nella sede di Casa Milan il tecnico ha finalmente avuto modo di parlare e cominciare a comprendere i progetti legati alla proprietà appena insediatasi.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, la riunione operativa è durata circa tre ore, un tempo necessario per mettere a punto ogni discorso relativo al destino del Milan. Montella è uscito alla guida dell’auto accompagnando l’a.d. Marco Fassone, il d.s. Massimiliano Mirabelli e il braccio destro di quest’ultimo Giuseppe Mangiarano. Un momento simbolico, che ha visto il tecnico campano saldo nel guidare l’auto con la dirigenza al suo fianco. In effetti il succo del meeting di ieri sera è stato proprio questo: fiducia incondizionata a mister Montella, come già rimarcato da Fassone nei giorni del closing.

Tanti gli argomenti toccati negli uffici di via Aldo Rossi; a cominciare dall’obiettivo Europa League, che resta primario per il Milan attuale, così come la permanenza di Montella. Ma di rinnovo se ne riparlerà in seguito, vista l’assenza dell’agente del tecnico Alessandro Lucci. Poi ovviamente qualche discorso accennato sul mercato, sui calciatori in rosa da blindare, sulle situazioni intricate di gente come Pasalic o Deulofeu. Insomma gli interlocutori hanno toccato diversi punti, ovviamente tutti da rianalizzare con calma. Ma l’impressione è che il Milan del domani riparta sulle solide basi di questa stagione finora positiva.

 

Redazione MilanLive.it