Mateo Musacchio
Mateo Musacchio (©Getty images)

CALCIOMERCATO MILAN – Nella giornata di ieri sono arrivate alcune notizie poco confortanti dal punto di vista del mercato in entrata per il Milan, riguardanti soprattutto un obiettivo che per settimane è stato dichiarato come acquisto ormai certo in vista della prossima stagione.

I media spagnoli hanno parlato ieri di mancato accordo tra il Milan e il Villarreal per Mateo Musacchio, dato invece come affare fatto nei giorni precedenti. Dall’Inghilterra nel frattempo i tabloid locali rilanciavano riguardo ad un’offerta intrigante del Tottenham per lo stopper argentino, che sarebbe dunque tentato dall’idea di giocare nell’affascinante Premier League. Tutto falso almeno secondo quanto riportato dall’edizione odierna di Tuttosport, che prova a chiarire la situazione riguardante il futuro ingaggio rossonero.

Pare infatti che la priorità di Musacchio sarebbe sempre e solo il Milan. Il difensore classe ’90 già un anno fa si era praticamente convinto ad accettare l’ipotesi rossonera, poi sfumata non di certo per via della volontà del calciatore bensì per un closing rimandato fino allo scorso 14 aprile. La trattativa per l’ingaggio di Musacchio non si è mai arenata del tutto, anzi è passata dalla regia di Adriano Galliani a quella del neo d.s. Massimiliano Mirabelli, pronto a trovare l’accordo sia con l’agente del difensore che con il Villarreal per circa 15 milioni di euro più bonus. Niente da fare dunque per il Tottenham, che ha cullato l’idea di strappare ai rossoneri il forte stopper argentino.

 

Redazione MilanLive.it