Marcello Nicchi
Marcello Nicchi (©Getty Images)

Dal campionato di Serie 2017/2018, dunque il prossimo, la tecnologia dovrebbe approdare in campo. Ad annunciarlo è stato Marcello Nicchi, presidente dell’Associazione Italiana Arbitri (AIA). Parole molto importanti le sue.

Al termine del Consiglio Federale della FIGC si è così espresso: “Con la Var partiamo dalla prima giornata di campionato del prossimo anno, anticipando quindi di una stagione. Aspettiamo l’autorizzazione dell’International Board. Per la finale di Coppa Italia invece non ci sarà”. Una rivoluzione importante per la Serie A, dove ogni anno le polemiche non mancano per alcuni episodi controversi.

La Video Assistant Referee può aiutare gli arbitri a ridurre il margine di errore. Una novità che può accontentare le richieste di molti, stanchi di vedere errori clamorosi. I direttori di gioco sono umani e dunque possono sbagliare, ma se c’è la tecnologia che può supportarli è giusto sfruttarla. Il gioco del calcio è diventato così veloce da richiedere più occhi per valutare certe situazioni. La Var può risolvere numerosi problemi.

 

Redazione MilanLive.it