Massimiliano Mirabelli Marco Fassone
Massimiliano Mirabelli e Marco Fassone (foto Sky Sport)

CALCIOMERCATO MILAN – Continuano le missioni di ‘scouting’ da parte del nuovo d.s. rossonero Massimiliano Mirabelli, che da circa una settimana è ufficialmente stato nominato dirigente del Milan dopo aver agito in incognito e senza carica precisa per diversi mesi.

Ieri il direttore sportivo si è recato a Bergamo assieme al collaboratore tecnico Nicola Caccia per seguire dal vivo Atalanta-Bologna, sfida che ha visto i rivali del Milan per la corsa europea vincere con un rocambolesco 3-2 finale. Come sostiene oggi Tuttosport Mirabelli aveva degli obiettivi precisi da osservare in vista di un possibile rafforzamento del Milan in estate.

Calciomercato Milan, Mirabelli e gli osservati speciali a Bergamo

Secondo il quotidiano sportivo torinese il d.s. milanista avrebbe messo in primis nel mirino due terzini; da una parte Andrea Conti, classe ’94 dell’Atalanta. Laterale destro in grado di giocare su tutta la fascia, il ragazzo nativo di Lecco piace non poso al Milan che potrebbe seriamente puntarlo nella finestra di mercato estiva. L’altro esterno è Adam Masina, italo-marocchino del Bologna, mancino puro che si sta facendo apprezzare anche nella Nazionale Under-21. Conferme sulla ricerca di un terzino in casa rossonera arrivano anche dal difficile rinnovo di Mattia De Sciglio, sempre più vicino all’addio, e dalla possibile partenza di uno tra Antonelli e Vangioni.

Non solo difensori però nel taccuino di Mirabelli: il d.s. milanista ha confermato le ottime impressioni su Alejandro Gomez, esterno d’attacco che piace da tempo anche a Vincenzo Montella. Non è escluso che in caso di mancato riscatto di Deulofeu il Milan possa fare un tentativo per il ‘Papu’, il quale non ha mai disdegnato un trasferimento in un top-club italiano dopo le esperienze in provincia. Infine occhi anche su Federico Di Francesco, figlio d’arte e esterno offensivo del Bologna, ieri andato anche in gol. L’ex Pescara potrebbe essere una valida alternativa al tridente d’attacco rossonero.

 

Redazione Milanlive.it