Fassone Mirabelli
Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli (foto acmilan.com)

CALCIOMERCATO MILAN – Mentre il Milan prepara l’insidiosa trasferta di Crotone, la nuova società sta pensando alle prossime mosse di mercato in modo da mettere a disposizione di Vincenzo Montella una squadra competitiva per la qualificazione in Champions League e, perché no, per la lotta scudetto.

Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli sanno bene che l’attuale rosa ha bisogno di rinforzi concreti; servono 3-4 top player per alzare il livello tecnico, almeno uno per reparto. Ma prima di pensare agli acquisti, i nuovo dirigenti ragionano sulle conferme di quelle poche pedine importanti e inseribili in un progetto di livello superiore. Parliamo ovviamente dei rinnovi di Gianluigi Donnarumma e di Suso. Difficile invece prolungare il matrimonio con Mattia De Sciglio, sempre più orientato verso la Juventus.

Si passa poi ai prestiti di Gerard Deulofeu e Mario Pasalic. Il Milan punterà sulla volontà dei calciatori, ma poi bisognerà convincere Barcellona (o Everton) e Chelsea per la cessione a titolo definitivo. In difesa piace sempre Mateo Musacchio, mentre a centrocampo ci sono più soluzioni: Mirabelli punta Mateo Kovacic, Daniele De Rossi (che però sembra destinato a rimanere solo un sogno) e Arturo Vidal. Più concreta la pista che porta a Luiz Gustavo, difficilissimo Cesc Fabregas.

In attacco i nomi sono stellari. Da Alvaro Morata a Karim Benzema, per passare da Pierre-Emerick Aubameyang (visionato da Montella e Mirabelli al Louis II una settimana fa) ad Alexandre Lacazette, sui cui però è in netto vantaggio l’Atletico Madrid. La qualificazione in Europa League è fondamentale anche per convincere questi campioni ad accettare il trasferimento in rossonero.

 

Redazione MilanLive.it