Vincenzo Montella
Vincenzo Montella (©Getty Images)

MILAN NEWS – L’obiettivo europeo è ancora alla portata del Milan, con un sesto posto da difendere fino all’ultimo dall’assalto dei rivali dell’Inter e cinque partite che saranno come finali per Vincenzo Montella e la sua squadra, chiamata a non fallire più alcun appuntamento.

Ma secondo il Corriere dello Sport un occhio è già rivolto verso la prossima stagione, quella in cui il Milan potrà ottenere benefici dalla virtuosa gestione italo-cinese, viste le promesse su investimenti importanti sul calciomercato estivo. Montella, tecnico flessibile e mai troppo autoritario, secondo il CorSport starebbe pensando a diversi cambiamenti, anche dal punto di vista tattico. Il 4-3-3 attuale si adatta benissimo alle caratteristiche della sua rosa, ricca di mezz’ali a centrocampo e con un attacco non troppo folto, ma pare che per il futuro il tecnico campano stia pensando di passare ad un più fantasioso 4-2-3-1, irrobustendo la linea dei trequartisti.

Una mano dovrebbe arrivare dal mercato come detto: Montella chiederà rinforzi di qualità, come un metronomo abile in fase di costruzione (Luiz Gustavo o Badelj), un’ala d’attacco rapida e con il senso del gol tipo Balde Keita della Lazio, ed infine un attaccante che sappia segnare ma anche partecipare alla manovra. Alvaro Morata ad oggi appare il nome ideale. Nel nuovo 4-2-3-1 Montella ‘sogna’ una fase offensiva ricca di fantasia, con Suso e Keita a fare il bello e il cattivo tempo sulle corsie laterali e il rientrante Jack Bonaventura ad agire da raccordo tra centrocampo e attacco, garantendo appoggio maggiore all’unica punta.

 

Redazione MilanLive.it