Yonghong Li
Yonghong Li (©Getty Images)

MILAN NEWS – Carlo Festa, giornalista de Il Sole 24 Ore, tramite il proprio blog The Insider rivela che verso metà maggio ci sarà l’assemblea per deliberare l’aumento di capitale del Milan.

Non è ancora dato sapere la cifra, però essa andrà a coprire sia la gestione che il calciomercato. La nuova proprietà targata Yonghong Li sta dunque finalizzando gli ultimi punti della complessa operazione finanziaria. Il progetto prevede uno sviluppo accelerato del piano industriale, sotto la guida di Marco Fassone, e per finire avrebbe come obiettivo la quotazione a Hong Kong del club, in modo da rimborsare il fondo Elliott Management Corporation. L’hedge fund di Paul Singer ha prestato 303 milioni di euro all’uomo d’affari cinese. Denaro da restituire in 18 mesi.

Molti sono i dubbi sulla capacità di Yonghong Li di ritornare i capitali in tempo. C’è chi già paventa un nuovo cambio di proprietà al Milan nel caso in cui l’attuale presidente non ce la facesse e le azioni societarie passassero ad Elliott. Però è presto per scavare la fossa al nuovo proprietario. Solo il tempo darà le risposte. I tifosi intanto sono in attesa delle mosse della dirigenza sui rinnovi di contratto di alcuni giocatori e sul mercato.

 

Redazione MilanLive.it