Trotta
Marcello Trotta (©getty images)

MILAN NEWS – Prestazione altalenante ieri all’Ezio Scida per l’arbitro Luca Banti, valutazione però da condividere con i suoi assistenti di linea che non hanno certo aiutato positivamente il fischietto livornese durante la gara tra Crotone e Milan finita 1-1.

Come riporta la moviola della Gazzetta dello Sport, l’episodio numero uno incriminato riguarda una rete annullata al Crotone sul punteggio di 1-0. Nel primo tempo Marcello Trotta, già autore del vantaggio, viene lanciato da Falcinelli solo verso la rete milanista andando a realizzare la sua possibile doppietta. Banti ferma tutto su segnalazione del guardalinee Preiti per fuorigioco dell’attaccante calabrese che però, come si evince da replay, era tenuto nettamente in gioco da Leonel Vangioni, in ritardo nel mettere in off-side l’avversario.

Dubbi lievi sul gol del pareggio del Milan: nell’azione convulsa che porta Gabriel Paletta a realizzare l’1-1 c’è un tocco di mano di Zapata e uno anche di Crisetig nel contrasto aereo. Difficile valutare vista l’involontarietà della deviazione, dunque giusto lasciar correre e assegnare la rete al Milan. Infine inevitabile l’espulsione di Juraj Kucka nel finale per doppia ammonizione, meno evidente invece il ‘giallo’ a Deulofeu per simulazione: il rigore non c’è nel contrasto con Ceccherini, ma impossibile per Banti valutare da ammonizione la caduta dello spagnolo.

 

Redazione MilanLive.it