Zlatan Ibrahimovic
Zlatan Ibrahimovic (©Getty Images)

Un campione della sua caratura non poteva di certo arrendersi così. Zlatan Ibrahimovic è già pronto a mettersi alle spalle l’infortunio peggiore della propria carriera, subito durante il match di Europa League tra il suo Manchester United e l’Anderlecht.

Lo svedese ex Milan aveva riportato la lesione dei legamenti del ginocchio, infortunio molto delicato che lo costringerà a vari mesi di degenza. Ma intanto la volontà dell’attaccante svedese è quella di tornare in campo e allontanare lo spettro di un addio al calcio anticipato. Ibrahimovic infatti ieri è stato operato negli USA e risolto completamente la lesione, anche se ora è atteso da una lunga fase di terapie e riabilitazione.

E’ stato l’agente Mino Raiola a rilasciare un comunicato per confermare la buona riuscita dell’intervento al ginocchio di Ibra: “Zlatan Ibrahimovic è stato sottoposto all’intervento al ginocchio. Effettuerà un recupero completo e dopo questo infortunio la sua carriera non è a rischio. L’operazione è stata effettuata dal dottor Freddie Fu e dal dottor Volker Musahl presso l’UPMC di Medicina dello Sport a Pittsburgh. Zlatan ha iniziato il suo programma di recupero all’UPMC e proseguirà con le cure del dr. Fu e del dr. Musahl durante la sua riabilitazione. Zlatan e il team medico non sono disponibili a rilasciare interviste in questo momento. Seguiranno ulteriori aggiornamenti”.

 

Redazione MilanLive.it