Diego Lopez Neymar
Diego Lopez e Neymar (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILANDiego Lopez si è rilanciato positivamente all’Espanyol, dopo un’annata negativa in rossonero, tra infortuni ed esclusioni. Approdato in Catalogna ad agosto 2016, è subito divenuto titolare e intoccabile.

Al Milan lo spazio per lui era chiuso da Gianluigi Donnarumma, dunque la cessione era inevitabile. Non è stata effettuata a titolo definitivo, ma in prestito secco e con buona parte dei 2.5 milioni di euro netti di ingaggio a carico del ‘Diavolo’. Il club di Barcellona punta a confermare l’esperto portiere, che resterebbe volentieri nella squadra catalana. Le parti sono in contatto da tempo per cercare un accordo soddisfacente. La società di via Aldo Rossi intende liberarsi dell’oneroso stipendio dell’estremo difensore 35enne.

Calciomercato Milan, parla Diego Lopez

Diego Lopez, interpellato sul proprio futuro, si è così espresso: “Club e agenti si stanno parlando – riporta Sport.es -, anche se non so quando si incontreranno“. I contatti sono in corso, però ancora non è avvenuto il faccia a faccia decisivo per tentare di chiudere l’operazione. Probabile che si attenda la fine della stagione. Al momento Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli sono impegnati su altri fronti.

La situazione riguardante il portiere spagnolo non è una priorità di questi giorni, anche se sarebbe ideale risolverla prima dell’inizio dell’estate. Essendo un elemento che non rientra nel progetto tecnico-tattico rossonero, sarebbe un peccato non riuscire a chiudere un accordo con l’Espanyol nei tempi giusti. Ci sarebbe il rischio di ritrovare Diego Lopez in raduno a Milanello, in attesa di cessione. Vincenzo Montella preferirebbe evitare di avere in organico calciatori completamente fuori dai suoi piani. Qualcuno inevitabilmente ci sarà, però il mister conta di averne il meno possibile.

Toccherà a Fassone e Mirabelli vedere di trovare un’intesa con la società catalana, che a sua volta dovrà soddisfare le richieste di Diego Lopez a livello di ingaggio. Il calciomercato Milan passerà anche attraverso le cessioni, che dovranno liberare il bilancio di alcuni stipendi onerosi.

 

Redazione MilanLive.it