Franck Kessié Alex Sandro
Franck Kessié e Alex Sandro (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Il club rossonero è all’assalto di Franck Kessiè. Dopo alcuni giorni di indiscrezioni, Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli hanno rotto gli indugi. Ieri, infatti, è andato in scena un incontro con l’Atalanta.

La Gazzetta dello Sport conferma che la dirigenza del Milan ha visto il patron bergamasco Antonio Percassi e suo figlio Luca nei loro uffici milanesi per preannunciare un’offerta, contando sul gradimento del giocatore per il quale a gennaio la Roma aveva stretto un patto con l’Atalanta sulla base di 28 milioni di euro. Nonostante questa intesa tra le società sul cartellino, i giallorossi in questi mesi non sono riusciti a trovare un punto di incontro con l’agente dell’ivoriano sull’ingaggio. Ciò ha permesso al club di via Aldo Rossi di irrompere ed effettuare il sorpasso, visto che l’accordo con il procuratore c’è: 2 milioni netti annui per cinque anni.

Calciomercato Milan, il punto su Kessié

Stando alle news di calciomercato Milan de La Gazzetta dello Sport, Fassone e Percassi hanno deciso di rinviare la questione Kessié a dopo lo scontro diretto di sabato 13 maggio a Bergamo. Nel frattempo, oggi, l’Atalanta incontrerà la Roma. I rapporti tra i due club non sono in discussione e l’intesa raggiunta a gennaio è ancora valida, però i giallorossi vogliono capire meglio la situazione e valutare se rilanciare sull’ingaggio. Un altro incontro con l’agente George Atangana potrebbe essere in previsione.

La società capitolina, inoltre, è preoccupata dal fatto di non avere ancora un secondo posto blindato. Ciò significa non possedere la certezza di andare in Champions League e rischiare ancora di fare il playoff. Ciò, ovviamente, cambia le strategie del calciomercato romanista. Infatti, senza sicurezza sugli introiti UEFA probabilmente la Roma prenderebbe tempo sull’affare Kessiè. La squadra di Luciano Spalletti, che domenica verrà proprio a San Siro contro il Milan, deve difendersi dal Napoli (dietro di 1 punto). I ragazzi di Vincenzo Montella, però, sono in lotta per l’Europa League e anche loro intendono vincere. Sarà un big match importante per tanti motivi.

 

Redazione MilanLive.it