Ronald Koeman
Ronald Koeman (©Getty Images)

CALCIOMERCATO MILAN – Quella di Gerard Deulofeu è una situazione che andrà risolta nel giro delle prossime settimane. Il suo cartellino è dell’Everton, che lo ha dato in prestito secco al Milan. Ma c’è il Barcellona che vanta un diritto di ‘recompra’ da 12 milioni di euro che può esercitare entro il 30 giugno.

Dalle indiscrezioni e dalle dichiarazioni emerse, il club catalano intende riacquistare il giocatore cresciuto nel proprio settore giovanile. Dalla Spagna hanno fatto sapere che il Barça vorrebbe poi tenere in squadra il talento classe 1994, in accordo con quello che sarà poi il futuro allenatore blaugrana. Però c’è da valutare la volontà di Deulofeu, che vuole giocare con continuità e ambisce a disputare con la Spagna il Mondiale 2018 in Russia. Con davanti un trio come Messi-Suarez-Neymar probabilmente sarebbe complicato per lui.

Calciomercato Milan, Koeman parla di Deulofeu

Ronald Koeman è l’allenatore che all’Everton non ha avuto fiducia nell’esterno offensivo spagnolo. Poco lo spazio avuto dall’attuale numero 7 rossonero con l’allenatore olandese. Quest’ultimo al Mundo Deportivo ha così parlato del futuro del ragazzo e sul possibile ritorno a Barcellona: “Certamente farebbe bene lì. E’ già stato al Barça e sa cosa serve alla squadra. Oggi è ancora un giocatore dell’Everton. E’ andato al Milan per avere più minuti in campo. E ‘un giocatore giovane e dobbiamo decidere cosa fare con lui alla fine della stagione”.

I Toffees hanno ancora in mano il cartellino di Deulofeu, ma se il Barcellona esercita l’opzione a proprio favore non potranno farci niente. Se a sorpresa il club catalano non riacquistasse Gerard, invece sarà proprio l’Everton a decidere il destino del calciatore. Sicura una cessione con relativa plusvalenza, dato che pagò solo 6 milioni al Barça nel 2015. Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli vorrebbero confermare lo spagnolo, ma attendono le mosse altrui per capire come operare in questa intricata situazione di calciomercato Milan.

 

Redazione MilanLive.it