Suso
Suso (©Getty Images)

MILAN NEWS – I prossimi saranno giorni caldissimi anche per la questione rinnovi contrattuali in casa Milan, con discorsi che verranno affrontati subito dopo l’importante e prioritario match di domani sera contro la Roma, decisivo per il discorso Europa League.

Come scrive la Gazzetta dello Sport infatti è in città in queste il papà-agente di Suso. La sua presenza a Milano implica infatti la possibilità di discutere del rinnovo dell’esterno destro spagnolo del Milan che per ora vanta un contratto con i rossoneri fino al giugno 2019. Scadenza lontana ma non lontanissima, dunque il club di via Aldo Rossi ha fretta di mettere mano alla situazione contrattuale di uno dei propri calciatori chiave e blindarlo per non rischiare di portare troppo avanti la questione e attrarre di conseguenza nuove pretendenti, magari dalla Liga spagnola.

L’incontro tra i dirigenti e l’agente di Suso dovrebbe avvenire lunedì, massimo martedì. L’idea è quella di proporre un prolungamento biennale, fino al 2021, con aumento dello stipendio. Sulle cifre c’è ancora distanza tra domanda e offerta: Suso dal milione di ingaggio attuale pretende di veder triplicato il suo stipendio, il Milan si tiene più basso facendo leva sull’inserimento di vari bonus. Ad inizio settimana comunque molti dubbi saranno risolti con il tanto atteso incontro. E intanto anche Mino Raiola ‘prenota’ un contatto con Fassone e gli altri dirigenti del Milan quando tornerà dagli Usa. L’affare inerente il rinnovo di Gianluigi Donnarumma è altrettanto caldo e determinante.

 

Redazione MilanLive.it