Luciano Spalletti
Luciano Spalletti (©Getty Images)

MILAN NEWS – Non è stata una settimana d’avvicinamento facile per la Roma in vista della gara contro il Milan. Le scorie del derby perso contro la Lazio non sono state indifferenti, così come le varie dichiarazioni sul futuro della squadra e del suo storico capitano Francesco Totti. Nella consueta conferenza stampa di vigilia, Luciano Spalletti ha spaziato su diversi argomenti.

Anzitutto ha parlato del big match che chiuderà la 35.a giornata di Serie A, Milan-Roma a San Siro promette grande spettacolo: “Ci sono delle partite che si perdono, ma quello che accade dopo è fondamentale. Sarà una gara difficile, affronteremo un Milan che è ben messo in campo dal suo allenatore e che ultimamente è penalizzato dai risultati e da qualche episodio sfavorevole. Ci sono state partite determinanti in cui non abbiamo espresso tutta la nostra qualità, non siamo stati così squadra. Se si arriva secondi è come avere vinto il campionato, il terzo posto è una posizione nobile”. 

Un commento sul possibile ritiro a fine stagione di Francesco Totti e sulla possibilità di ritirare la maglia numero 10 in suo onore, come al Milan la 3 e la 6 sono state ritirate in onore rispettivamente di Paolo Maldini e Franco Baresi: “Se io fossi uno che gestisce la società, la maglia resterebbe viva. E il bambino che ambisce a giocare con la maglia di Totti? Quale traguardo sarebbe? Gliela vogliamo togliere questa soddisfazione. Ritiro? Vuole aspettare la fine del campionato e preferisce fare silenzio per dare tutta l’attenzione al finale di campionato, penso io”.

Di seguito ecco anche i 20 convocati giallorossi per la sfida di domani sera: Alisson Becker, Bogdan Lobont, Wojciech Szczesny, Konstantinos Manolas, Emerson Palmieri, Mario Rui, Federico Fazio, Thomas Vermaelen, Bruno Peres, Juan Jesus, Gerson, Daniele De Rossi, Diego Perotti, Clement Grenier, Radja Nainggolan, Leandro Paredes, Stephan El Shaarawy, Mohamed Salah, Edin Dzeko, Francesco Totti.

 

Giacomo Giuffrida – Redazione MilanLive.it