Massimiliano Mirabelli e David Han Li
Massimiliano Mirabelli e David Han Li (©Getty Images)

MILAN NEWS – Se il presidente Yonghong Li subito dopo il closing di metà aprile e il successivo derby vissuto da spettatore a San Siro è tornato in Cina per affari personali da gestire, il suo braccio destro è invece rimasto ancora accanto alla squadra in più occasioni.

David Han Li, nominato nel CdA rossonero come nuovo ‘executive director’ avrà un ruolo sempre più centrale all’interno del progetto della società cinese. Il 34enne manager di Guandong secondo Tuttosport ha tutte le competenze necessarie per sviluppare il settore commerciale e marketing del club rossonero. In sintesi il nuovo Milan dovrà cercare di recuperare fondi, introiti e visibilità nel giro dei prossimi 2-3 anni attraverso la crescita del brand e la vendita dei diritti tv in territorio orientale, anche per ottenere una maggiore qualità internazionale come negli anni d’oro dell’era Berlusconi.

Per questo motivo Han Li è ancora a Milano e stasera seguirà accanto a Marco Fassone, con cui ha subito stabilito un rapporto di assoluta collaborazione, la sfida contro la Roma di campionato. Il manager cinese è intanto impegnato nel costituire una società ad hoc per lo sfruttamento del marchio Milan. Per facilitare accordi e partnership con aziende locali Han Li dovrà avere il massimo controllo nella gestione di questa area societaria.

 

Redazione MilanLive.it